Libroterapia

Non siamo noi a scegliere un libro… è il libro che sceglie noi… Non sapevo come dirlo, l’autore mi ha aiutato a dirlo con parole sue…

Che cosa è

Da sempre grande appassionata di lettura, ho avuto modo attraverso la mia esperienza di psicoterapeuta e formatrice professionale, di valutare gli enormi benefici che la lettura riesce ad apportare nel ricostituire il proprio benessere psicologico.

Metodo

Tramite la presenza di un terapeuta, si legge ad ogni incontro parte di un libro di testo ( romanzo, saggio, …) –una frase, un brano, un capitolo… significativo circa una tematica specifica ( es. relazione di coppia ), in grado di far riaffiorare emozioni, sentimenti e vissuti del presente o passato portati in maniera soggettiva e reinterpretati in gruppo dai diversi componenti.
Lo scambio di interpretazioni e’ spesso uno strumento utilissimo di etero – aiuto efficace nel far comprendere la diversa lettura che si puo’ dare ad uno stesso problema.

In sintesi, la libroterapia è utile…

  • Per esprimere tramite le parole dell’autore ciò che non si riusciva dire fino ad allora
  • Nella creazione di un senso di serenità empatica comprendendo che lo stesso problema è già stato vissuto in maniera romanzata da altri
  • Per fornirci soluzioni alternative e più efficaci circa uno specifico problema ( dare nuovi significati al già vissuto )
  • Incoraggiare a pensieri empatici di immedesimazione nell'altro

Utenti

Singoli individui che desiderino incontri individuali di libroterapia ma soprattutto micro-gruppi

Incontri

È previsto un incontro al mese di 2 ore ciascuno, secondo calendario, ammessi 8 / 10 partecipanti.
Superato il numero di iscritti, si fisserà un ulteriore giorno settimanale.

Per precedenza di iscrizioni ed informazioni

Scrivere all'indirizzo info@soniatumminia.it

Calendario 2015 – 2016

24 ottobre dalle 14.30 alle 16.30

21 novembre  dalle 14.30 alle 16.30

12 dicembre    dalle 14.30 alle 16.30

23 gennaio      dalle 14.30 alle 16.30

20 febbraio    dalle 14.30 alle 16.30

12 marzo dalle 14.30 alle 16.30

16 aprile  dalle  14.30 alle 16.30

21 maggio dalle  14.30 alle 16.30

Il “Disturbo Post Traumatico da Stress” ( PTSD ): cosa può accadere “dopo” una situazione di emergenza e come affrontarlo

Non tutti a seguito di un evento traumatico di entità molto significativa subìto in prima persona od in cui è rimasto

Il lavoro in modalità “Smart working”: vantaggi, rischi psicologici e come fronteggiarli

Aziende da piccole a grandi , fino a multinazionali, si sono trovate in questo periodo di emergenza sanitaria  a dover confinare …