Psicoterapia dell’adolescenza

Difficolta’ comportamentali, disturbi dell’apprendimento, disturbi della sfera alimentare, problemi relazione genitori figli , la scoperta dell’identita’ sessuale/di genere

L’adolescenza rappresenta una fase della vita di per se’ paragonabile , per comportamenti e pensieri ambivalenti e contraddittori,  alla follia. Tale presupposto riesce a farci intuire quanto sia importante un supporto emotivo e concreto per tutte quelle persone che si trovino per la prima volta a contatto con il mondo dell’adolescente.

Insieme alla prima infanzia, si considera questa fase evolutiva come  un periodo delicatissimo, valutando in tal modo  l’attenzione genitoriale e familiare come fondamentale e di prevenzione verso l’insorgenza di comportamenti devianti relazionali verso l’esterno ( aggressivita’ , delinquenza , bullismo, atti distruttivi, ….) e verso se stessi ( suicidio, autolesionismo, dipendenze alimentari e da sostanze,problematiche importanti nel contesto scolastico…)

Avendo acquisito esperienza decennale nella psicologia dell’adolescenza tramite il mio lavoro di psicologa scolastica in Centri di Formazione al alto rischio di dispersione, lo studio offre competenza approfondita ed un concreto aiuto per genitori e ragazzi che si trovino in momenti di difficolta’ profonda in relazione alle tematiche sovraesposte.

Lo studio attiva ciclicamente  percorsi di Parent Training    (Formazione  ai genitori )  in micro-gruppi su tematiche specifiche comuni agli appartenenti al gruppo ( es. Genitori con figli con disturbi di apprendimento specifici…)

Adolescenti e scuole chiuse per Covid: sei un genitore? La comunicazione efficace con i figli!

I giovanissimi sono in grado di adattarsi a a qualsiasi realtà, se gli adulti tifano per la loro capacità reattiva

Il “Vantaggio Secondario della Malattia”: se vuoi aiutare davvero un conoscente malato, non compatirlo! Faresti il suo male…

La persona che ha subìto un trauma fisico ( od anche emotivo ) in grado di condurre ad un certo livello di inabilità