News

Novità e approfondimenti a cura della Dott.ssa Tumminia

ASMR ( Autonomous sensory meridian response ): effetti sorprendenti come metodo di Rilassamento

Cosa ne pensa la psicologia…

Un nuovo ( non di rado efficacissimo!) metodo di  rilassamento profondo , ormai divenuto virale sul web ma anche frutto di studio scientifico per gli incredibili risultati portati ad ampio raggio di utenza , è conosciuto come il fenomeno degli ASMR.

In cosa consiste l’ASMR?

Si tratta di una condizione di rilassamento e benessere che molte persone provano di fronte all’ascolto indotto e reiterato di suoni  , fruscii , voci sussurrate a “tonalita’ bassa” ,in grado di suscitare inconsapevolmente condizionamento  in termini fisiologi , psicologici , comportamentali nell’utente .

Nascendo quasi per gioco ad opera di Youtubers , è ormai provato il senso di rilassatezza che alcuni “stimoli audio-visivi” in apparenza banali ( es. lo sfregamento delle unghie su una bottiglia alternato a voci narranti dai toni bassi sussurrate ad un microfono , perfino il rumore della spazzola su e giù per i capelli ….) riescono a produrre se proposti in sequenza reiterata per un lasso di tempo in grado di suscitare uno stato quasi “ipnotico” di leggerezza. Il sistema sensibile in grado di ipnotizzare la mente allo stato di “calma” è quello “uditivo”.

Psicologia ed ASMR

Di recente, circa da cinque anni, una volta appurati gli effetti benefici riportati da un vasto pubblico, si è cominciato a studiare il fenomeno dell’ ASMR riscontrando , in effetti, risultati positivi in una vasta scala campione di persone affette da disturbi depressivi e/o disturbi ansiosi .

Le ipotesi fatte inducono a pensare che, a livello profondo , i suoni emessi e proposti all’ascoltatore inducano a regressioni infantili ricordando i “primi suoni ascoltati” ( masticazione, ruminazione , suoni inerenti sensazioni tattili ) andando a ricreare – in situazioni di “sano accudimento” – manifestazioni primordiali di affetto sperimentate da bambino nei primi anni di vita dall’ascoltatore

I Suoni dai “toni bassi” e l’ “udito”

Già sappiamo come i suoni influenzino naturalmente l’attività delle onde cerebrali , il battito cardiaco, il respiro ed altre funzioni organiche somaticamente correlate

I suoni dai “toni bassi”  riescono di sovente a “placare” l’intero sistema psico-corporeo permettendo il rilascio di endorfine , andando così ad influenzare i successivi comportamenti agiti , quali manifestazioni di “pacatezza”, “riflessione”, “concentrazione”…. permettendo , a sua volta, l’incremento delle “capacita’ attentive” e del “potere creativo” del “rinnovamento interiore

Come funziona praticamente l’ ASMR?

Vengono fatti ascoltare agli utenti suoni consequenziali realizzati con microfoni in grado di produrre suoni tridimensionali , chiedendo all’ascoltatore di indossare le classiche cuffiette auricolari per tutta la durata del video . I suoni proposti accompagnano le più disparate attività che, nel frattempo, l’ASMR artist sta svolgendo ( sta cucinando, o cenando, o semplicemente ti accompagna in un viaggio a ritroso nel tempo, o sta praticando un simulato trattamento estetico ….) .

Vuoi provare ? Tra i più noti asmrartist    riconosciuti dal mondo dei youtubers “Desymagic “, “Chiara ASMR”, “Gentle Whispering ASMR”…. aiutaci a capire questo fenomeno dilagante e se, anche a te, produce questi effetti benefici ! Ps: fammi sapere !

Disturbi del sonno (in aumento in pandemia): l’importanza dell’orario notturno in cui ti svegli, significato e rimedi (senza farmaci!) secondo la medicina cinese: ascolta il tuo corpo

Appassionata come sono della filosofia di vita e pensiero orientale , mi trovo spesso a studiare e documentarmi  su testi …

La SAD ( il Disturbo affettivo stagionale ) : la Depressione Stagionale Primaverile… come riconoscerla ed affrontarla senza paura!

Diamo per scontato che con l’arrivo della Primavera , del sole che illumina le giornate , i fiori che spuntano sui …

Adolescenti e scuole chiuse per Covid: sei un genitore? La comunicazione efficace con i figli!

I giovanissimi sono in grado di adattarsi a a qualsiasi realtà, se gli adulti tifano per la loro capacità reattiva